Concerto d’apertura di Como Contemporary Festival 2022 al Teatro Sociale di Como (gallery)

Che dite, possiamo “crogiolarci” un pochino per l’atmosfera e la riuscita del concerto di apertura del Como Contemporary Festival?
Per tutti noi è stato estremamente emozionante, intenso, ci ha regalato attimi di pura gioia, pur in un momento storico difficile. È stato un vibrare di suoni, di strumenti antichi e moderni, e speriamo che queste vibrazioni, come un battito d’ali di farfalle, si siano diffuse portando con sé un messaggio di pace e di fratellanza, fin molto lontano.
I brani antichi di Telemann si sono mescolati alle sonorità contemporanee di Pedraglio, sonorità di un mondo molto diverso da quello di allora; l’Orchestra Antonio Vivaldi, insieme agli straordinari solisti Marco Rizzi, Leo Morello e Floris Onstwedder, nonché lo stesso Umberto Pedraglio, hanno fatto fuochi d’artificio, sotto la bacchetta e lo sguardo intenso di Lorenzo Passerini, per inaugurare il nostro amatissimo Como Contemporary Festival.
Il Festival proseguirà a Novembre, con una settimana densissima di avvenimenti che uniranno arti e musica, ma l’Associazione, intanto, continua con tutte le sue attività!
 
Qui vi proponiamo una piccola rassegna del concerto di apertura, e vi aspettiamo ai prossimi eventi!
 
      
 
 

COMO CONTEMPORARY FESTIVAL – concerto straordinario 26.02.2022

COMO CONTEMPORARY FESTIVAL – concerto straordinario
Sabato 26 febbraio 2022

Teatro Sociale di Como – ore 20.30

 

ORCHESTRAL WORKS
Musiche di G. P. Telemann e U. Pedraglio (prima assoluta)

Marco Rizzi, violino
Enrico Bronzi, violoncello
Umberto Pedraglio, violoncello
Floris Onstwedder, tromba

Orchestra Antonio Vivaldi
Lorenzo Passerini, direttore


Co-produzione di Como Contemporary Festival 2022 e Teatro Sociale di Como

PROGRAMMA

Georg Philipp Telemann (1681-1767)
“Concerto per tre trombe, timpani e archi”

Umberto Pedraglio (1978)
“Katharsis” per vlc e orchestra

“Archi di farfalla” per tr, archi e perc

“Disegni di luce” per vlc e archi

“Ritratto” per vl e orchestra

“Orkhestra” per orchestra

Georg Philipp Telemann (1681-1767)
“Concerto per vl, vlc, tr e archi”

Per info e biglietti clicca qui 


ATTENZIONE
Per tutti i soci dell’Associazione Culturale Polifonie è possibile prenotare i biglietti ad un prezzo speciale di 10,00 euro (invece che 24,50).

Per chi volesse partecipare basterà scrivere una mail all’indirizzo info@polifonie.it e indicare i nomi dei partecipanti; entrerete in una lista di prenotazione che verrà consegnata alla biglietteria del Teatro Sociale.

Quindi acquisterete il biglietto ridotto il giorno del concerto presso la biglietteria del Teatro stesso.

Affrettatevi, è un’occasione da non perdere!

Successo al Vernissage della mostra “Corpo Senza organi”

Grande successo ieri al Vernissage della mostra Corpo Senza Organi di Marco Frigerio che, insieme ai Fossili Sonori di Alessandro Perini, ha riaperto le porte del Como Contemporary Festival – Festival Internazionale di Musica Contemporanea e altre Arti.

Molte le persone che hanno partecipato e hanno potuto fare domande e dialogare direttamente con gli artisti e ascoltare la loro conferenza. 
E’ stato altresì interessante vedere gli artisti dialogare fra loro, stimolandosi e facendosi domande a vicenda, in un intreccio di pensieri e di arti che ha veramente catturato il pubblico coinvolto.

La mostra resterà aperta fino al 12 dicembre – presso il museo della Seta di Como – giorno in cui ci sarà il Finissage, con un concerto di musica contemporanea affidato all’Appassionato Ensemble, il quale eseguirà le partiture finaliste del V Concorso Internazionale di Composizione organizzato dall’Associazione Culturale Polifonie.

Per tutte le info e per le prenotazioni vai al seguente link (clicca qui)

Clicca sulle foto per vedere la Gallery.

Ingresso ridotto per i soci di Polifonie al concerto di Sollima al Teatro Sociale

Giovedi 16 dicembre alle 20.30 si terrà un concerto di Giovanni Sollima presso il Teatro Sociale di Como.

Per tutti i soci dell’Associazione Culturale Polifonie è possibile prenotare i biglietti ad un prezzo ridotto di 10,00 euro (invece che 24,50).

Per chi volesse partecipare basterà scrivere una mail all’indirizzo info@polifonie.it e indicare i nomi dei partecipanti; entrerete in una lista di prenotazione che verrà consegnata al Teatro Sociale.

Quindi acquisterete il biglietto ridotto il giorno del concerto presso la biglietteria del Teatro stesso.

Affrettatevi, è un’occasione da non perdere!

 

Per maggiori info sul concerto vai al seguente link (clicca qui) 

Como Contemporary Festival riapre con la mostra “Corpo senza Organi” di Marco Frigerio e “Fossili Sonori” di Alessandro Perini

Riaprono le porte di Como Contemporary Festival dopo la pausa estiva, con la mostra Corpo senza Organi del fotografo Marco Frigerio e le opere di sound art di Alessandro Perini: i Fossili Sonori.

La mostra si terrà presso il Museo della Seta di Como – dal 1 al 12 dicembre – e ospiterà anche i finalisti del V Concorso Internazionale di Composizione Appassionato Ensemble, nel Concerto finale e premiazione che si terrà domenica 12 dicembre  alla presenza della Giuria internazionale presieduta da Alessandro Solbiati.

Le opere esposte si mescoleranno dunque con i suoni di un concerto di musica contemporanea, come è ormai tradizione di questo festival che vuole essere anzitutto un momento d’incontro, di ritrovo, in cui la musica si intreccia e si contamina con altre arti. 

Nel corso della mostra si potranno visionare le opere che rappresentano il fondamento della ricerca di Frigerio negli ultimi quindici anni, quindi i suoi lavori “informati” dalla filosofia di Gilles Deleuze (1.Corpo senza Organi – Teste Cercanti; Cartografie, Apparati di Cattura), i lavori legati a quell’aspetto della sua ricerca tesa a ridefinire specificatamente i limiti del linguaggio fotografico (Etnografie Impensabili), verranno messe in mostra anche le sue Crocefissioni, realizzate con delle Polaroid a grande formato (20x25cm), in cui l’artista indaga quello spazio neutro e vuoto e nudo in cui vita e morte respirano insieme, ed anche le stampe a grandi dimensioni della serie Working Class, il primo lavoro dell’artista volto ad indagare gli effetti del capitalismo sulla società contemporanea.

Ci saranno poi le opere dell’artista comasco Alessandro Perini – trasferitosi ormai da anni a Malmo, in Svezia – i cui lavori spaziano dalla musica strumentale a quella elettronica e includono installazioni audiovisuali, sistemi luminosi, net-art, land-art e lavori basati sulle vibrazioni, esplorando la costruzione di dispositivi e macchine. Per Como Contemporary Festival Perini esporrà due dei suoi Fossili Sonori, artefatti di argilla la cui forma è derivata da fenomeni sonori/geologici.      

Tutto questo sarà reso possibile come sempre grazie al contributo di Regione Lombardia, del  PIC Piano Integrato della Cultura  “Un Tesoro di Territorio” – programma biennale del distretto culturale del lago di Como finanziato da Regione Lombardia e coordinato e sostenuto dalla Camera di Commercio di Como-Lecco -, del Comune di Como e di Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, sponsor ufficiale della manifestazione.

Orari mostra: tutti i giorni dalle 14 alle 18 (chiuso lunedì)

Dove: Museo della Seta di Como, Via Castelnuovo, 9

Vernissage 1 Dicembre, ore 17.00 – Apertura mostra (a ingresso libero) e conferenza con gli artisti

Finissage 12 Dicembre, ore 17.00 – Concerto di musica contemporanea con Appassionato Ensemble (su prenotazione) 

Continua a leggere

COMO CONTEMPORARY FESTIVAL 2021

Carissimi amici e care amiche,
è passato molto tempo dall’ultima volta che ci siamo visti. Ciò che stiamo vivendo ha reso a tutti la vita difficile ma non ha mai spento le nostre speranze di ripartire per condividere altri momenti di musica e arte, insieme a voi!
Eccoci dunque qui a dirvi, con grande emozione e orgoglio, SI RIPARTE!
 
Il 22 maggio 2021 riapre i battenti COMO CONTEMPORARY FESTIVAL, il festival di musica contemporanea e altre arti che punta i riflettori sulla contemporaneità!
Quest’anno siamo onorati di poter collaborare con la Fondazione Bortolaso-Totaro-Sponga e con l’Associazione Arte&Arte che ci ospiteranno presso il meraviglioso Salone di Villa Olmo a Como, e di contare ancora una volta sulla partnership con Mantero 1902.
La nostra iniziativa, che fa parte del programma biennale del distretto culturale del lago di Como chiamato PIC “Un tesoro di Territorio”, è resa possibile con il contributo di Regione Lombardia, del Comune di Como, di Camera di Commercio di Como-Lecco e Cassa Rurale Ed Artigiana Di Cantù, che ringraziamo di cuore.
 
Presto il calendario ed il programma completi, tenetevi pronti!
 
#comocontemporaryfestival #miniartextil #fondazionetotarobortolasosponga #associazioneculturalepolifonie #regionelombardia #comunedicomo #pic #cassaruraleedartigianadicantu #contemporarymusic
 
 

 

con il contributo di

 

Sponsorizzato da

 

in collaborazione con

 

Finissage 29° Mostra Internazionale di Arte contemporanea MINIARTEXTIL 2019

Domenica 17 Novembre 2019 alle ore 17.00, presso l’ex-chiesa di San Pietro in Atrio di Como, si terrà il Finissage della 29° Mostra Internazionale di Arte contemporanea MINIARTEXTIL 2019.

Umberto Pedraglio terrà un recital per violoncello solo con musiche proprie, di Umberto Bombardelli, Fabrizio Volpi, Benjamin Bromley Nuzzo – prima esecuzione italiana – e di Iannis Xenakis, con la partecipazione della clarinettista Michela Pirola

Siamo orgogliosissimi e davvero felici di iniziare questa nuova collaborazione con MINIARTEXTIL, che ci auguriamo possa essere proficua e intensa. 

Intanto… non mancate al Finissage di questa splendida edizione!

Vi aspettiamo! 

 

Finissage mostra Inga Liksaite

“White house” by Inga Liksaite

Bellissimo momento di incontro tra fiber art e musica del ‘900, oggi a Como presso il Museo della Seta. L’Associazione Culturale Polifonie ha collaborato con la Fondazione Bortolaso-Totaro-Sponga nella realizzazione di questo finissage che chiudeva la mostra Waterhome dell’artista lituana Inga Liksaite.  L’ensemble di chitarre “Corde d’autunno” dirette da Paolo De Lorenzi ha eseguito musiche del ‘900, nella splendida cornice del Museo della Seta, davanti ad un pubblico appassionato ed attento. E’ sempre bello collaborare e condividere l’arte!
Alla prossima inziativa!

 

1 2 3