Como Contemporary Festival 2022

©2019 - Tutti i diritti riservati

Como Contemporary Festival vuole essere un momento d’incontro, di ritrovo, in cui la musica contemporanea si intreccia e si contamina con altre arti, per dare vita ad un ciclo di eventi unici. Durante il festival, mantenendo sempre in primo piano la musica d’oggi, alle composizioni musicali si affiancano altre forme di espressione artistica come la fotografia, la sound art, la fiber art, la poesia e vengono presentate opere musicali composte per l’occasione ed eseguite in prima assoluta.

La terza edizione di Como Contemporary Festival – Festival Internazionale di Musica Contemporanea e Altre Arti – vedrà la partecipazione di artisti di fama mondiale. Siamo onorati di poter annunciare che il 26 febbraio presso il Teatro Sociale di Como il Festival si aprirà con un concerto straordinario, in cui si alterneranno sul palcoscenico il violinista Marco Rizzi, solista pluripremiato, vincitore dei più importanti concorsi del mondo, come il Čaikovskij di Mosca, il Queen Elizabeth di Bruxelles e l’Indianapolis Violin Competition, il violoncellista Enrico Bronzi, musicista d’eccellenza, dotato di straordinaria profondità e fondatore del Trio di Parma con il quale è riconosciuto a livello internazionale, e il trombettista Floris Onstwedder, stella nascente che sta velocemente conquistando le sale da concerto di tutta Europa. Questi artisti, accompagnati dall’Orchestra Antonio Vivaldi guidata dal suo trascinante fondatore Lorenzo Passerini, saranno impegnati in un’incredibile successione di brani per strumento solista e orchestra, tra capolavori barocchi di Georg Philipp Telemann e brani in prima esecuzione assoluta del compositore comasco Umberto Pedraglio.

Dal 5 al 13 novembre ci saranno poi presso Villa Olmo una serie di concerti ravvicinati con Giovanni Sollima, uno dei più famosi violoncellisti del mondo, musicista eclettico e insaziabile sperimentatore che si esibirà in un concerto particolarissimo con i violoncelli-scultura, Matias de Oliveira Pinto e Risa Adachi, artisti affermati che si sono già esibiti in tutte le sale del mondo e che saranno impegnati a Como in un programma di musica da camera variegato, e Moto Contrario Ensemble, collettivo di compositori specializzato nell’esecuzione di musica contemporanea e di ricerca. 

Tra le partnership di Como Contemporary Festival 2022 abbiamo il privilegio di contare sulla collaborazione di enti quali il Teatro Sociale di Como, la Fondazione Bortolaso-Totaro-Sponga e l’associazione Arte&Arte, ideatrici della XXXI Mostra Internazionale di Arte Contemporanea MINIARTEXTIL che ospiterà i nostri concerti presso il Salone di Villa Olmo, e la lussuosa Villa d’Este, attualmente riconosciuta come miglior hotel del mondo, dove avremo il piacere di inaugurare il 1 novembre le Polifonie International Music Masterclass, riservate a giovani musicisti emergenti.

A coronare questa rete di importanti relazioni territoriali e internazionali, avremo ospite come Presidente di Giuria del VI Concorso Internazionale di Composizione “Appassionato Ensemble” – manifestazione che ha finora coinvolto circa 550 compositori da oltre 40 Paesi di tutto il Mondo – il M° Ivan Fedele, compositore di fama mondiale, per anni direttore artistico de La Biennale di Venezia, nonché membro e titolare della cattedra di Composizione presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Anche quest’anno il Concorso si avvarrà della collaborazione con Edizioni Sconfinarte per la pubblicazione della partitura vincitrice. Si rinnova inoltre anche la preziosa collaborazione con Mantero 1902, storica ditta serica e fiore all’occhiello della produzione tessile della città di Como, che produrrà dei capi in seta rappresentanti il logo del nostro festival, centrato sulla parola COMO, ideato e creato appositamente dagli architetti Bonetti-Gravic, e fortemente in linea con il razionalismo di Terragni, simbolo della città di Como e del suo lago. 

Tutto questo sarà reso possibile grazie al contributo di Regione Lombardia, del  PIC Piano Integrato della Cultura  “Un Tesoro di Territorio” – programma biennale del distretto culturale del lago di Como finanziato da Regione Lombardia e coordinato e sostenuto dalla Camera di Commercio di Como-Lecco -, del Comune di Como, di Villa d’Este e di Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, nostro sponsor ufficiale.

Sarà consentito l’accesso ai concerti previa prenotazione, nel rispetto delle misure anti-covid, scrivendo all’indirizzo info@polifonie.it 

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.

con il contributo di

Sponsorizzato da

In collaborazione con


CALENDARIO “COMO CONTEMPORARY FESTIVAL 2022”

SABATO 26 febbraio 2022, ore 20.30
Teatro Sociale – Como
“Orchestral works”
Marco Rizzi, violino
Enrico Bronzi, violoncello
Floris Onstwedder, tromba
Orchestra Antonio Vivaldi – Lorenzo Passerini,  direttore
Musiche di G.P.Telemann e U.Pedraglio (prima assoluta)

Per prenotare e acquistare i biglietti di questo concerto vai al seguente link: clicca qui 

***

MARTEDI 1 novembre 2022, ore 17.00
Villa d’Este – Cernobbio
“Polifonie International Music Masterclass”
Studenti della Masterclass Internazionale

***

SABATO 5 novembre 2022, ore 18.30
Salone di Villa Olmo – Como
“Novecento”

Matias de Oliveira Pinto,  violoncello
Risa Adachi,  pianoforte

***

DOMENICA 6 novembre 2022, ore 18.30
Salone di Villa Olmo – Como
“Compositori d’oggi a confronto”

Moto Contrario Ensemble

***

SABATO 12 novembre 2022, ore 18.30
Salone di Villa Olmo – Como
“Giovanni Sollima e i violoncelli scultura”

Giovanni Sollima, violoncello
Musiche di G.Sollima e U.Pedraglio (prima assoluta)

***

DOMENICA 13 novembre 2022, ore 18.30
Salone di Villa Olmo – Como
Concerto Finale e Premiazione del “VI Concorso Internazionale di Composizione Appassionato Ensemble 2022”
(partiture finaliste)
Giuria: Ivan Fedele (Italia, Presidente), Mehdi Khayami (Iran), Umberto Pedraglio (Italia, Direttore artistico)

***


©2019 - Logo by Alessio Bonetti & Maja Gavric - Tutti i diritti riservati ©2019 - Logo by Alessio Bonetti & Maja Gavric -  Tutti i diritti riservati

Logo designed by Alessio Bonetti, Maja Gavric & Valerio Napoli (vai al link)